STIMOLAZIONE MASCHILE E PUNTO L: UN PIACERE INTENSO PER GLI UOMINI

Stimolazione anale maschile

Si sente spesso parlare di punto G nelle donne, di questa zona particolarmente erogena che, se stimolata, può dare un’eccitazione molto forte e un orgasmo più intenso.

Molto meno si parla invece del punto G negli uomini. La domanda da porsi è: siccome questo punto decisamente erogeno esiste nelle donne, ci sarà qualcosa di analogo negli uomini?

La risposta è assolutamente sì, solo che non si tratta di punto G.

Infatti, si parla di stimolazione maschile e punto L, una zona particolarmente erogena che è presente in tutti gli uomini, senza eccezione (ricordiamo, invece, che soltanto il 50% circa delle donne ha un punto G).

COS’È IL PUNTO L

A differenza del punto G, il punto L pare non essere un “punto” del corpo in particolare, è piuttosto un’area leggermente più ampia.

Il punto L è un fattore molto importante per quanto riguarda la stimolazione sessuale dell’uomo. Tale area è piena di terminazioni nervose e, benché non siano ancora chiare le motivazioni di perché ciò avvenga, la stimolazione di questa zona permette all’uomo di avere un piacere intenso e degli orgasmi (anche senza eiaculazione) molto più potenti rispetto alla sola stimolazione del pene. Addirittura, pare che delle volte possa provocare orgasmi senza nemmeno il bisogno di toccare il pene.

L’espressione “punto L” ha origine dal nome della dottoressa Elisabetta Leslie Lionelli, la prima che ha notato l’esistenza di questa zona.

In realtà, anche se molti uomini hanno già sentito parlare di punto L, sono in pochi quelli che ne conoscono il reale funzionamento o che lo hanno sperimentato.

Questo perché in generale l’argomento “stimolazione anale” (come vedremo più avanti, la stimolazione più efficace per il punto L avviene tramite l’ano) per l’uomo resta ancora un tabù e molti uomini rifiutano di approfondire o addirittura sperimentare la pratica, perdendosi così un piacere sessuale davvero molto intenso.

Il sesso per l’uomo è soprattutto “fallocentrico”, ossia incentrato sul pene ed esclusivamente sulla sua stimolazione, quando in realtà non è l’organo che dà il piacere sessuale più intenso.

La stimolazione anale per l’uomo viene comunemente associata esclusivamente al sesso omosessuale e questo limita molti uomini, soprattutto etero, nel voler scoprire e provare una nuova forma di piacere per paura che venga messa in discussione la loro “virilità”.

DOVE SI TROVA IL PUNTO L

Ricordiamo che l’apparato riproduttore maschile è dotato della prostata, ossia la ghiandola, situata fra il pene e la vescica, che produce parte del liquido seminale e quindi coinvolta nei processi che riguardano l’orgasmo e l’eiaculazione.

Per tali ragioni, la stimolazione della prostata provoca piacere sessuale negli uomini.

Il punto L si trova vicino alla prostata e dunque in un’area molto erogena.

Con esattezza, è situato nell’area interna al corpo corrispondente al perineo, la parte che si trova fra la fine dello scroto (il sacco cutaneo che contiene i testicoli) e l’ano.

In corrispondenza del perineo si può notare un cambiamento del tessuto adiposo che tende ad essere meno liscio e più “fibroso”: è proprio lì che si trova il punto L.

Per arrivarci ci sono, tuttavia, due strade da percorrere: una interna e una esterna.

La strada esterna è, come detto, il percorso che dai testicoli va verso l’ano, in corrispondenza del perineo.

In alternativa il punto L si può raggiungere tramite l’ano penetrandolo di almeno 5 cm. Si raggiunge un piccolo rigonfiamento: è proprio lì, nei pressi della prostata, che si trova il punto L.

COME STIMOLARE IL PUNTO L

Il modo più facile ed efficace per stimolare il punto L è rappresentato dalla stimolazione diretta, con cui si va a stimolare la protuberanza presente nell’ano per dare piacere all’uomo: si parla in questo caso di massaggio prostatico e richiede una penetrazione anale.

Non sempre, però, l’uomo è predisposto ad essere stimolato analmente e per fortuna esistono altre vie per provare questo tipo di intenso piacere:

  • Pressione: si tratta di percorrere la via esterna per il punto L e stimolarlo tramite il perineo. Il punto L, anatomicamente, si trova alla base del pene e per raggiungerlo dall’esterno sarà sufficiente esercitare una delicata pressione con un dito sulla zona perineale. Anche questo tipo di stimolazione, comunemente chiamata massaggio perineale, può aumentare notevolmente il livello di eccitazione maschile.
  • Sesso orale con o senza aspirazione: il sesso orale è spesso una pratica molto gradita dagli uomini, anche se la maggior parte delle volte ci si concentra soltanto sul pene. Il sesso orale è un ottimo modo per sollecitare anche il punto L, in due modi possibili:
    • Tramite stimolazione diretta della zona perineale.
    • Tramite aspirazione lenta e costante del glande. In questo modo si va a stimolare l’uretra, il canale che collega il pene alla vescica ed indirettamente anche la zona dove si trovano la prostata e il punto L.

STIMOLATORE PROSTATICO

Lo stimolatore prostatico è un ottimo supporto per chi vuole sperimentare la stimolazione del punto L per la prima volta.

Si tratta di un massaggiatore con vibrazione da utilizzare nella zona del perineo, così da andare a stimolare indirettamente il punto L e la prostata senza dover per forza passare dall’ano

Nel nostro shop online sono disponibili diverse tipologie di stimolatori prostatici, per dare una libertà di scelta agli uomini che hanno deciso di lasciarsi andare al piacere del lato B!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!