11 BUONE ABITUDINI PER PRENDERSI CURA DEL PROPRIO PENE

Il pene occupa sicuramente un posto di rilievo tra le parti del corpo maschile che sono oggetto di maggiori attenzioni.
Ma anche se la maggior parte degli uomini ama il proprio membro sopra ogni cosa, pochi sanno in realtà come prendersene veramente cura.

Le piccole abitudini quotidiane sono fondamentali per il benessere, bisogna ricordarsi che la cura del proprio corpo non è una cosa da sottovalutare.

FARE ESERCIZI
Bisogna esercitarlo con frequenza al fine di mantenerlo in forma.
A quanto pare non utilizzarlo regolarmente può portare alla sua riduzione, infatti per capire meglio, lo sportivo che salta troppo spesso l’allenamento vedrà il livello delle sue prestazioni abbassarsi, lo stesso avviene con il pene.

NON ESAGERARE CON LA MASTURBAZIONE
In ogni cosa ci vuole la giusta misura, anche se, si è grandi sostenitori dei piaceri in solitaria, che appaga e rilassa, che guida alla scoperta del proprio corpo e dei propri piaceri.

Un’eccessiva attenzione riservata al pene può renderlo bluastro e provocarne il gonfiore. Sintomi che spariscono in fretta, ma si consiglia ugualmente di fermarsi prima che si verifichino per evitare di prendere un colpo!

NON ESAGERARE CON L’ ALCOOL
Un bicchiere o due di vino, specie se rosso, possono rendere l’uomo un amante focoso ma, ancora una volta, esagerare non è una buona idea. La disidratazione conseguente al consumo di alcol impedisce una buona irrigazione del pene con conseguenti problemi di erezione.

NON FUMARE
Un motivo in più per farlo: la nicotina può impedire ai corpi cavernosi di riempirsi di sangue e contrasta quindi una buona erezione.

OCCHIO ALLA LINEA
L’obesità riduce la libido e ostacola la performance del pene ma, anche senza arrivare a questo eccesso, basta ricordare che i grassi ostruiscono le arterie. E quindi rallentano la circolazione e rendono l’erezione meno ferma e potente.

ATTENZIONE ALL’ IGIENE INTIMA
Ci si sofferma spesso sulla necessità di un perfetta igiene intima per le donne, ma lo stesso vale per gli uomini. La porzione di pelle del glande protetta dal prepuzio può diventare ricettacolo di germi e batteri, per cui occorre pulirla con ancora più cura.
Per non parlare del sesso orale, il pene deve profumare di fresco e pulito.

FARE SPORT, MA NON ESAGERARE CON LA BICICLETTA
Lo sport fa bene alla salute, ma attenzione alla bicicletta. Lo strofinamento continuo contro il sellino può portare degli effetti fastidiosi come infiammazioni e problemi di erezione.

SCEGLIERE DELLE POSIZIONI SICURE
Bisogna fare attenzione alla frattura del pene, non tentando l’impossibile quando si ha un rapporto sessuale, soprattutto se non si è dotati di particolare flessibilità e forza, non bisogna avventurarsi in posizioni o angoli improbabili, bisogna evitare anche la penetrazione troppo brutale che fa rischiare il distaccamento del frenulo.

EVITARE IL FREDDO
Il corpo umano è un meccanismo perfettamente congegnato: quando ci si trova in una situazione in cui resistere al freddo diventa una questione di sopravvivenza, il corpo si concentra sugli organi vitali più importanti, il cervello e il cuore, e lascia perdere il resto del corpo.
Ecco perché mani e piedi sono le prime parti a raffreddarsi come anche il pene.

INDOSSARE IL PRESERVATIVO. SEMPRE!
È un gesto semplice, che non solo protegge da pericoli seri come le MST (malattie sessualmente trasmissibili), tipo l’HIV, ma anche da una serie di piccoli problemi, come micosi e infezioni, meno gravi ma molto fastidiosi.

NON INDOSSARE INDUMENTI PARTICOLARMENTE STRETTI
Quando si indossano pantaloni troppo stretti, si rischia di tenere i testicoli a una temperatura troppo alta, che nuoce alla qualità dello sperma.

TI CONSIGLIAMO ANCHE DI GUARDARE QUESTO SIMPATICO VIDEO SULLE “PENE” DEL PENE!
SCOPRI IL NOSTRO CANALE YOUTUBE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!